In evidenza

Gli Uffici Speciali per la Ricostruzione pubblicano in data odierna, 08/08/2017, l’aggiornamento dell’Elenco operatori – sezione Imprese del 17/07/2017, nonché l’aggiornamento dell’elenco delle imprese in corso di istruttoria.

Si rende noto che con Determinazione n. 328 del 7 agosto 2017 il titolare dell’Ufficio Speciale per la ricostruzione di L’Aquila ha adottato il Decreto attuativo n. 10 relativo a “Procedura di semplificazione ai fini del riconoscimento del contributo presentato ai sensi del D.L. 39/09 conv. con modificazioni in L.77/09 per gli immobili con esito di agibilità “E” di cui alle O.P.C.M. 3790/09, O.P.C.M. 3881/10 E SS.MM.II”.

Il titolare dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione della città dell’Aquila ha adottato il Decreto n.8 del 21/07/2017 recante “Modifiche dell’art. 3, decreto attuativo U.S.R.A. 21/01/2013, n. 1 e dell’art. 3, decreto attuativo U.S.R.A. 28/10/2013, n. 3” ed il Decreto n.9 del 27/07/2017 recante “Determinazione quota di contributo aggiuntivo per rimozione opere provvisionali all’interno dei centri storici”. Di seguito i link relativi.

Gli Uffici Speciali per la Ricostruzione pubblicano in data odierna, 21/07/2017, l’aggiornamento dell’Elenco operatori – sezione Imprese del 17/07/2017, nonché l’aggiornamento dell’elenco delle imprese in corso di istruttoria.

Si avvisano tutti i soggetti interessati che è stato indetto per lunedì 24 luglio 2017 alle ore 10:30, un incontro pubblico informativo sulla tracciabilità delle macerie con il supporto del sistema SISTRI, presso la sala auditorium di Palazzo Silone della Regione Abruzzo a L’Aquila. Nel corso dell’incontro, come indicato nella nota allegata, verrà illustrata la procedura dedicata, predisposta dal Ministero dell’Ambiente

Sono tuttora giacenti presso la Ragioneria Territoriale dello Stato del Ministero delle Finanze somme depositate per oltre 9,8 milioni di euro spettanti agli aventi diritto per le indennità di esproprio e di occupazione temporanea relativamente alle particelle delle aree utilizzate per le abitazioni del progetto C.A.S.E, per i M.A.P. per le scuole M.U.S.P. e relative urbanizzazioni, realizzate conseguentemente al terremoto del 6 aprile 2009 nel Comune dell’Aquila e nei Comuni del Cratere.

Si avvisano gli operatori interessati che con determinazione congiunta n. 5 del 30/06/2017 è stata disposta la fase di adeguamento per la tracciabilità delle macerie ed approvata la circolare applicativa per l’inizio della suddetta fase.


Avvisi in evidenza
Eventi

gssi opendata


Notizie per categoria