L’Ufficio Speciale per la ricostruzione della città dell’Aquila (USRA), istituito ai sensi del comma 2 dell’art. 67-ter del decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, effettua il monitoraggio finanziario e attuativo degli interventi e, in particolare, ai sensi del comma 440 della Legge 190/2014 si occupa del monitoraggio delle macerie prodotte a seguito del sisma del 6 aprile 2009 per gli immobili ricadenti nel territorio del Comune di L’Aquila.
Lo Stato di avanzamento dei lavori di ricostruzione è strettamente legato all’attuazione delle demolizioni degli edifici danneggiati, operazione propedeutica all’impianto dei nuovi cantieri.
Per supporto o chiarimenti specifici sulla problematica delle macerie inerenti il territorio del Comune di L’Aquila il canale di comunicazione preferenziale è la mail da inviare a usra@maceriesisma2009.it, solo in caso di eventualità eccezionali si può far riferimento al numero 0862/497255, per il quale, non trattandosi di un call-center o similare, non è garantita sempre la risposta.

 

  • Monitoraggio spesa finanziaria per le macerie tramite intervento pubblico diretto: la sezione comprende la sintetica rendicontazione della “ex-gestione commissariale” sulle macerie, trasferita nelle competenze dell’USRA e delle spese generali, sostenute direttamente dall’USRA, per il corretto smaltimento delle macerie post sisma 2009 e non coperte già da altre forme di finanziamento.
  • Avvisi, Normativa e Documenti: la sezione contiene la normativa di riferimento, sia generale di competenza dello stato (OPCM, leggi, ecc.) che regolamentare di competenza degli uffici speciali e storicamente del commissario delegato.
  • Portale Monitoraggio delle macerie: si accede direttamente alla procedura informatica collegata alla banca dati sulle macerie, sia in modalità inserimento riservata agli operatori addetti al trasporto delle macerie e accreditati sul portale, sia in modalità consultazione aperta a chiunque.
Share