Dati aggiornati al 23/06/2018

Ricostruzione privata

I dati dell'USRA


PRESENTATE 29.597 di cui 2.970 annullate/archiviate
IMPORTO RICHIESTO € 8.361.108.911
ISTRUITE 24.822
IMPORTO RICHIESTO ISTRUITE € 5.914.773.938
IMPORTO CONCESSO ISTRUITE € 5.332.801.591
PRATICHE DA ISTRUIRE 1.805
IMPORTO RICHIESTO DA ISTRUIRE € 2.189.609.731


APERTI
590 € 500.746.975
CONCLUSI
8.115 € 3.261.045.823
ALLESTIMENTO
62 € 1.069.717
SOSPESI
31 € 43.996.708
NON ALLESTITI
1.636 € 0
Gli importi indicano le cifre
effettivamente liquidate.
Sintesi degli interventi per le Opere Pubbliche fino al 30/04/2018

Ricostruzione pubblica

I dati dell'USRA

IMPORTO RICHIESTO AD OGGI € 2.211.991.042

IMPORTO FINANZIATO € 2.055.276.206
TOTALE EROGATO € 1.382.934.198
MACERIE RIMOSSE DAL 2009

Rimozione macerie

I dati del trasporto macerie

CANTIERI PRIVATI 2.788.374 t.

CANTIERI PUBBLICI 495.818 t.

TOTALE MACERIE 3.284.192 t.
IN TEMPO REALE 0 t. 23 June 2018

Espropri

I dati degli espropri

IMPORTI IMPEGNATI AD OGGI

€ 65.960.131,30 Totale stimato € 69.420.037,93

Si comunica che a seguito della pubblicazione del decreto ministeriale 28 febbraio 2017, n. 58 e s.m. finalizzato all’adozione di misure antisismiche, è stata aggiornata la piattaforma informatica webgis di cui è dotato l’Ufficio Speciale per la Ricostruzione della città dell’Aquila con un tematismo relativo alle classi di vulnerabilità valutate come indicato nelle “Linee guida per la classificazione del rischio sismico delle costruzioni”

A parziale rettifica ed integrazione della precedente comunicazione del 6 dicembre 2017 si precisa che il prossimo momento informativo, dedicato al tracciamento delle macerie e previsto a L’Aquila il 14 dicembre 2017, si svolgerà nella Sala Auditorium della sede di ANCE L’Aquila, in via Alcide De Gasperi n. 60, a partire dalle ore 16:00.

Si rende noto che con Determinazione n. 485 del 07/12/2017 il titolare dell’Ufficio Speciale per la ricostruzione di L’Aquila ha prorogato i termini per l’adesione al Decreto attuativo n. 10 relativo a “Procedura di semplificazione ai fini del riconoscimento del contributo presentato ai sensi del D.L. 39/09 conv. con modificazioni in L.77/09 per gli immobili con esito di agibilità “E” di cui alle O.P.C.M. 3790/09, O.P.C.M. 3881/10 E SS.MM.II” adottato con determinazione n. 328 del 07/08/2017.

In vista della prossima scadenza del 31 dicembre 2017 per la conclusione della fase di adeguamento del sistema di tracciamento delle macerie, con il contestuale ripristino del regime sanzionatorio, ai sensi della circolare congiunta del 2 ottobre 2017, gli Uffici Speciali per la ricostruzione post sisma del 6 aprile 2009, promuovono due momenti informativi, rivolti agli operatori economici, con il supporto della Sezione Abruzzo dell’Albo dei Gestori Ambientali, relativamente alla procedura semplificata del SISTRI per il tracciamento delle macerie. Il primo incontro è previsto a L’Aquila, il 14 dicembre 2017 alle ore 15:00, presso l’Auditorium E. Sericchi, presso il Centro Direzionale “Strinella 88” in via Pescara n. 2, mentre il secondo è previsto a Pescara, il 19 dicembre 2017 alle ore 15:00, presso la sede della Confindustria, in via Raiale. Si precisa infine che la circolare congiunta sopra richiamata è reperibile presso le sezioni dedicate dei siti istituzionali degli Uffici Speciali.

Si avvisano tutti i soggetti interessati che con l’emanazione del Decreto attuativo dell’USRA n. 11 è stata disposta la procedura semplificata per i progetti parte seconda con importo lavori non superiore ad un milione di euro. Dalla suddetta procedura risultano esclusi gli immobili soggetti a tutela ai sensi dell’art. 10, comma 3, lettera a), del D.L.gs. n. 42/2004 nel testo vigente e quelli di particolare interesse paesaggistico, ai sensi dell’intesa relativa alla zona A del centro storico del capoluogo di L’Aquila. Di seguito è riportato il link per il testo del Decreto e per i modelli di autocertificazione specifici.

Si avvisa che, stante la presenza di istanze di richiesta di contributo, presentate ai sensi del D.L. n. 39/09, così come modificato dalla L. n. 77/09, parzialmente istruite dalla struttura precedente alla costituzione dell’USRA e mai integrate, preso atto che la documentazione integrativa richiesta risulta imprescindibile per la valutazione ai fini istruttori delle condizioni di ammissibilità, dei requisiti di legittimazione e dei presupposti rilevanti per l’emanazione del provvedimento definitivo, a seguito della Determinazione del Titolare dell’USRA n. 437 del 13/11/2017, si comunica ai richiedenti delle suddette istanze, con la pubblicazione della suddetta Determinazione sul sito istituzionale, ed ai progettisti incaricati, tramite l’avvenuto invio di mail pec, di provvedere alla consegna della documentazione richiesta a suo tempo. Trascorso invano il periodo di 60 giorni dalla pubblicazione della Determinazione, l’USRA provvederà all’archiviazione delle istanze indicate in allegato alla stessa.

Si avvisano gli operatori interessati che con circolare congiunta degli Uffici Speciali è stata disposta la proroga della fase di adeguamento al 31 dicembre 2017. Si precisa altresì che tale data costituisce termine perentorio per completare la fase di adeguamento e che a decorrere dal 1° gennaio 2018 verrà ripristinato il regime sanzionatorio per gli operatori inadempienti anche per il tracciamento delle rotte dei mezzi

Si rende noto che con Determinazione n. 328 del 7 agosto 2017 il titolare dell’Ufficio Speciale per la ricostruzione di L’Aquila ha adottato il Decreto attuativo n. 10 relativo a “Procedura di semplificazione ai fini del riconoscimento del contributo presentato ai sensi del D.L. 39/09 conv. con modificazioni in L.77/09 per gli immobili con esito di agibilità “E” di cui alle O.P.C.M. 3790/09, O.P.C.M. 3881/10 E SS.MM.II”.


Avvisi in evidenza

Eventi


lectio Magistralis Prof. Carbonara


Naviga i dati


opendataUsra



gssi opendata



sdm opendata


Notizie per categoria